White Gorilla

Cannabis ibrida

White Gorilla - Cannabis Ibrida

Recensione Cannabis Ibrida White Gorilla

White Gorilla è una pianta di cannabis ibrida a ben bilanciata (45% Indica / 55% Sativa) prodotta dai coltivatori dell’azienda Greenlife. Risulta essere molto apprezzata dai consumatori e le sue caratteristiche sono ben evidenti grazie ai ceppi impiegati per generare questa pianta. In particolare troviamo:

  • White Alien Fire OG: che dona alla pianta le sue importanti caratteristiche strutturali e degli effetti di carattere terapeutico non indifferenti e molto apprezzati;
  • Gorilla Glue #4: che rende le gemme della pianta ben cariche di tricomi. Noterai come la tua mano sarà appiccicosa dopo che terrai in mano queste gemme.

La gemma prodotta offre anche un’euforia rilassante che contribuisce alle qualità sedative ed all’apprezzamento dell’utenza.

Struttura, sapori e odori di White Gorilla

La struttura di White Gorilla è molto interessante perché si presenta come una pianta mediamente alta ma dal fusto e dai rami molto flessibili. Si presta pertanto ad essere coltivata sia internamente che esternamente, visto che la sua flessibilità è indice di manegevolezza (per l’interno) e resistenza al vento (per l’esterno). La pianta produce cime accattivanti. Ha tricomi spessi che ricoprono il ceppo in un mantello albino. Sfoggia anche tonalità colorate che migliorano il suo aspetto generale. La pianta è ben robusta e tendenzialmente resistente a malattie e muffe. Produce delle cime di colore verde scuro e sono molto dense. Una grande bosco di peli arancioni ricoprirà ogni singolo globo prodotto dalla pianta ed il primo impatto olfattivo ricorderò un blend di cioccolato e legno.

A piena maturazione, una densa struttura di tricomi bianchi ricoprirà la pianta, rendendola simile ad un alberello ricoperto di rugiada congelata dalle temperature mattutine.

Quello che più fa impressione di questa pianta è la sua strepitosa potenza. È raro trovare esemplari che, dalle analisi effettuate, riportino valori di THC fuori media in negativo. E la media registrata si aggira intorno al 25% di THC. Sono dei valori molto alti, specialmente se costanti nelle produzioni, che possono mettere KO chi è alle prime armi in questo mondo.

Le cime di White Gorilla, quando sono ancora alla pianta, sanno offrire odori prevalenti che ricordano cioccolato e legno. Però delle note molto pungenti si iniziano a manifestare dopo la raccolta, infatti è facile notare le sue note diesel. Se proverai a bruciare la gemma, al giusto livello di essiccazione, sentirai chiaramente dei sentori di pino e sottobosco molto piacevoli.

Il sapore di White Gorilla ha una miscela chimica con sfumature diesel. A bilanciarlo è il gusto del cioccolato fondente leggermente zuccherato. All’espirazione lascia un retrogusto di pino e di carattere skunky.

Non è forse una pianta adatta ai palati di tutti i consumatori perché abbastanza decisa oltre che veramente potente.

Effetti ricreativi di White Gorilla

Gli effetti ricreativi di White Gorilla si percepiscono presto in maniera molto edificante. Un impeto di euforia avvolge la tua mente migliorandone l’umore. Ti basta solo un quarto d’ora per notare il cambiamento che viene reso stabile per tutta la durata degli effetti. Felicità e sorrisi saranno la normalità con White Gorilla.

Uno dei momenti migliori per utilizzare questa varietà è la sera, per cena, oppure in qualsiasi momento prima di un pasto durante un giorno libero, perché oltre a stimolare l’appetito, ti offrirà un’esperienza alimentare ancor più piacevole per via dell’umore positivo che induce.

Dopo due o tre ore pian piano si intensificherà una sensazione lenitiva che ti rilasserà. La tensione muscolare sarà rilasciata e ti farà godere di felici momenti di relax. Come una calamita, il tuo letto ti chiamerà sempre più vicino a se finché non vincerà ed abbassando dolcemente le palpebre, sarai cullato in uno stato di sonno profondo e rilassato.

Prenditi un giorno libero per usare White Gorilla e goditela fino in fondo.

Utilizzo Terapeutico di White Gorilla

Alleviare lo stress cronico dovrebbe essere una priorità assoluta poiché se viene lasciato incustodito, non farà altro che peggiorare i problemi di salute legati al cuore ed all’ansia, inducendo un senso di depressione che finirà di devastare il tuo corpo. Tra i tanti metodi che vengono consigliati per risolvere questo problema, anche White Gorilla può fare la sua parte.

Infatti, sotto il profilo terapeutico, l’utilizzo di White Gorilla riesce a donare uno sballo felice che eleva lo spirito e migliora l’umore nei periodi del suo utilizzo. Queste sensazioni positive ti aiuteranno a gestire i sintomi depressivi, gli stati d’ansia e disturbi da stress post-traumatico.

Sotto il profilo fisico invece, le reazioni indotte riguardano una sensazione di rilassamento graduale che parte dalle tempie, riduce la pressione dietro gli occhi e scorre lentamente agli arti alleviando i dolori che ti affliggono normalmente. Ti rilasserai a tal punto che avrai la necessità di dormire qualche ora per riprenderti da questo senso di rilassatezza. Molto consigliata per la sera!

Coltivazione di White Gorilla

La pianta è robusta ed è possibile coltivarla sia internamente che esternamente. Sebbene non sia una pianta che possa stupirti per la quantità di raccolto, ti stupirà sicuramente per la qualità del raccolto. Infatti viene considerata una pianta di media difficoltà di coltivazione soltanto perché sarà necessario conoscere qualche trucchetto da pollice verde per far produrre qualche grammo in più. Per la qualità invece state tranquilli che raramente troverete gemme con meno del 20% di THC.

Se intendete coltivare outdoor White Gorilla, sarà necessaria una protezione per le avverse condizioni climatiche (come neve o forti piogge) che possono sia arrestare la crescita che uccidere la pianta durante la notte per via del freddo. È sufficiente un recinto temporaneo o una schermatura per proteggere la pianta dalle condizioni meteorologiche avverse, ma si può anche scegliere di piantarlo in casa per la fase vegetativa. Una volta sviluppata la pianta, sarà ben resistente anche a muffe e malattie varie. La fase di fioritura è relativamente breve, ma la pianta non produce molto se confrontata con altre.

Se vuoi provare a coltivare indoor la pianta avrai vita facilitata per la gestione della delicata fase vegetativa di White Gorilla. Regolare fattori come illuminazione, temperatura e umidità porterà sicuramente la pianta ad uno stadio successivo che la renderà pronta a raccolti interessanti. Uno dei trucchetti da conoscere per migliorare le rese della pianta, potrebbe essere che durante il periodo di fioritura, spegnere le luci poco più del dovuto incoraggerà la produzione di cime.

In entrambi i casi, i raccolti non sono assolutamente degni di nota. Ciò che compensa è la qualità.

Effetti Psicofisici

Risate incontrollate
Sonnolenza
Appetito
Euforia
Felicità

Effetti Terapeutici

Stress
Dolore
Pressione Oculare
Insonnia
Depressione

Informazioni sulla coltivazione di White Gorilla

Difficoltà: Media

Altezza: Tra i 100 ed i 200 cm

Coltivazione preferita: Indoor

Raccolto outdoor: Circa 350 gr per pianta

Raccolto indoor: Da 300 a 350 gr/mq

Fioritura indoor: 7-9 settimane

Fioritura outdoor: Fine Settembre / Inizi Ottobre

Cannabis Legale in Italia – White Gorilla

In Italia puoi trovare in commercio cannabis legale, per uso tecnico, della varietà White Gorilla. Rivolgiti alle seguenti aziende:

Canapy Street

The White Light - Butterfly infiorescenze cannabis light

The White Light